La Samsung perde il pelo... ma non il vizio

La Samsung perde il pelo... ma non il vizio

Martedì 04 Settembre 2012 22:53 PaoloGabriele
Stampa

Ultimamente ha fatto molto scalpore la notizia che la Eppol (o Apple) abbia citato in giudizio la Sansung (o Samsung) perché riteneva che quest'ultima avesse utilizzato (sfruttato) alcune soluzioni coperte da brevetti della prima.

E ancora più scalpore (?) il fatto che la Eppol abbia vinto la causa riguardo ad alcuni dei brevetti citati (e meno male che non le hanno dato ragione sull'aver brevettato la stondatura degli spigoli dei telefoni!!!) ed ottenuto un risarcimento di un milione di dollari.

Guardando un po' in giro, effettivamente potrebbe sembrare che sia così: oggi avevo in mano un aifón trì gì (o iPhone 3G) ed un Sansung Galacsi Eis Plus (o Samsung Galaxy Ace Plus). A schermo spento si fa fatica a distinguerli.

Poi mi imbatto in un negozio di elettrodomestici e cosa vedo? Un tavolo dedicato ad un'azienda con esposti gli ultimi ritrovati in fatto di computer, tablet e telefoni...

Eppure io l'ho già vista una cosa simile.

Oh, sia chiaro: un tavolo è un tavolo (e i computer, palmari e telefoni sono computer, palmari e telefoni), ma assomiglia tanto a quelli che la Eppol espone da qualche anno in altri negozi!

Solo che c'è scritto Samsung!

Però, non ha gli spigoli stondati. Sta a vedere che in Corea non ci hanno capito nulla!

--*--

Clicca sulle foto per vederle ingrandite in altre finestre.

Il presente post non vuol essere una polemica, ma solo il racconto di un'esperienza. Non sono né dalla parte di Apple né da quella di Samsung.