da PGB, cose serie... e meno serie.
PGB's - serious stuff... & lesser one.

 
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Lotteria lavoro

Lotteria lavoro

E-mail Stampa PDF

Trovare lavoro è una lotteriaQuesta è davvero ganza (si fa per dire)!

Quando si dice che trovare lavoro è difficile come vincere alla lotteria!

Che cosa vergognosa, però...

Intanto non è giusto, perché il premio lo dovrebbe vincere chi il lavoro l'ha perso o non ce lo ha. E poi siamo ridotti davvero male. La cosa mi lascia amareggiato ma non mi stupisce più di tanto nel paese del gratta e vinci0,5...

Meglio sarebbe stato se in palio ci avessero messo un posto di lavoro, invece che uno stipendio-equivalente, ma si sà... il premio si dà una tantum, il lavoro poi resta (e chi lo fa, va pagato ogni mese).

Per finire in polemica, mi sembra che queste compagnie di lavoro inter(uri)nale non funzionino un gran che, almeno per gli utenti finali0,75: per chi le gestisce o ne è proprietario di sicuro funzionano, visto quante ce ne sono in giro...

Io sono iscritto da almeno tre anni e in almeno quattro agenzie: giornate spese1 ad inserire curricula, perché ovviamente:

  1. l'inserimento dati nel loro database è a carico (tempo) tuo2;
  2. ogni agenzia ha il suo database e quindi devi ripetere l'inserimento con tutte;
  3. le categorie, i settori e i campi non sono mai esaurienti e non corrispondono a tutti i lavori reali o i vari settori;
  4. alla fine ti richiedono lo stesso un altro curriculum;
  5. non mi hanno mai trovato un posto di lavoro in tre anni (solo un colloquio una volta, esattamente il giorno dopo che mi sono arrabbiato al telefono! se sei curioso leggi la nota 2);
  6. ci fosse una volta che ti avvisino che non sei stato scelto, che facevi schifo e non ti hanno preso, che purtroppo il raccomandato di turno ti è passato avanti, che sei troppo qualificato per il profilo selezionato, che... boh, una scusa qualsiasi;
  7. nonstante tu aggiorni il curriculum online con le nuove esperienze, poi ti telefonano per chiedere se nel frattempo (3 anni) hai fatto altre esperienze di lavoro;
... basta vah... che mi viene il magone (che non è l'altra grossa losca figura che va forte quasi quanto le lotterie. Lavora (?) e toglie le fatture invece di farle)!

In compenso ti arrivano un sacco di mail di promozione, richieste di aggiornamento dei dati e qualche concorso tipo quello in figura (cliccaci per aprirla ingrandita - 114 chilobàits, in un'altra finestra, ovvio).

Ora lo invento io un concorso: vinci un biglietto per andare a quel paese, e - perdipiù - gratisse (frì, o free).

Ma... che fortuna! Hanno appena pescato il biglietto vincente! Incredibile! Così... alla prima! Che roba!

--*--

0,5. Non ho niente contro il gratta e vinci o le lotterie, ma l'uso smodato che se ne fa qua da noi mi lascia sbalordito.

0,75. Ogni riferimento a cose e persone e fatti reali ed attuali è puramente casuale.

1. Spese? Buttate!

2. Vi racconto un paio (3) di episodi:

  • Mènpauer (o Manpower, o manodopera), o poveruomo. Mi registro online, compilo il curriculum elettronico (interminabile) e alla fine mi chiedono di passare in filiale per validare l'iscrizione (?) e portare un curriculum mio, se ne avessi avuto uno. Arrivo là e... Ta dà! Mi danno un pacco di fogli da compilare, fra cui il modulo cartaceo del curriculum che avevo compilato online DA RIEMPIRE DI NUOVO E A MANO e le informative da firmare che avevo già accettato online. Dopodiché mi chiedono se del curriculum che avevo portato in formato cartaceo (diverso da quello precompilato e ricompilato) avevo anche il file. Non ce l'avevo e quindi mi dicono di spedirlo per posta elettronica una volta tornato a casa. Lo spedisco, a me risulta inviato, ma a loro non arriva mai. Ci sentiamo varie volte per telefono e dopo averlo rispedito due o tre volte invano, mi chiedono se gentilmente posso portarglielo in filiale. Prima di portarlo lo carico sul mio sito e do loro l'indirizzo per scaricarlo, ma mi dicono che non possono navigare in rete. Allora lo porto su un floppy, e il computer non glielo legge. Poi lo riporto su una chiavetta flash, e non lo legge. Torno un'altra volta portandolo su un cd e non lo legge! Insomma, con la scusa che il loro profilo sul computer non fa fare nulla (ma allora che fanno tutto il giorno?) non c'è stato modo di consegnarlo. Ogni tanto chiamano per chiedere se nel frattempo ho fatto altre esperienze (aggiorno regolarmente il profilo online) e se mando per posta elettronica il curriculum aggiornato (perché, mi domando, se tanto non gli arriva?!). Ma leggere il loro database no, eh? O non possono fare nemmeno quello...
  • Adecco (ecco): a Trieste c'è una nota azienda che inizia per A e finisce per lcatel che permette ai neolaureati in discipline elettronico/informatiche di fare pratica come collaudatori di schede per telecomunicazioni assemblate nel loro stabilimento. Contratto di collaborazione, rinnovabile mese per mese. Tre turni di lavoro (giorno, sera, notte) con cambio ogni settimana. Quando si libera qualche posto, contattano le agenzie interinali e queste mettono fuori l'annucio, ti mandano l'avviso per mail, etc. Mi iscrivo alla selezione e aspetto. Non si muove una foglia, se non fosse per il fatto che io questi annunci li ho visti per tre mesi di seguito senza mai essere stato chiamato. Allora un giorno telefono per chiedere spiegazioni, mi arrabbio e - come per magia - il giorno dopo mi chiamano proprio per quell'offerta. Vado a fare il colloquio, anche se nel frattempo avevo trovato altro, e non se ne è più fatto nulla. In compenso, nonostante aggiorni online anche da loro il mio profilo e i curricula, glielo spedisca aggiornato quando lo chiedono, ancora telefonano per chiedere se nel frattempo è cambiato qualcosa, perché loro hanno il curriculum del 2006!
  • Sempre Adecco: fu forte il fatto che un giorno mi telefonarono dicendo "Adecco sede di Trieste, può spedirci il curriculum aggiornato?" e mi dettero un indirizzo di posta elettronica a cui inviarlo; lo inviai. il giorno dopo squilla il telefono e sento "Adecco sede di Trieste, può spedirci il curriculum aggiornato?" (no, non è un dejavu). Io rispondo ce gliel'ho mandato il giorno prima e chiedo se è arrivato e cosa ne abbiano fatto, al che mi rispondono che forse erano quelli dell'altra filiale (ho scoperto che a Trieste ce ne sono ben due). Questa gente che non trova un file dovrebbe trovare un lavoro a te? Che non comunica all'interno dell'azienda dovrebbe comunicare con te? Per il ciclo : "se tutto va bene, siamo rovinati!", di lavoro non ce ne sarà tanto, in compenso di agenzie interinali ce ne sono una marea.