da PGB, cose serie... e meno serie.
PGB's - serious stuff... & lesser one.

 
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nuova vita - Giorno 35

E-mail Print PDF
There are no translations available.

Brutte nuove questa settimana...

Mal di gola, spossatezza e intasamento nasale hanno contribuito a non farmi terminare la lezione, che recupererò non appena starò meglio.

Alla prossima.

 

The boss of the square

E-mail Print PDF

Yesterday was Saint Giusto, patron saint of Trieste city. In the morning we went in Piazza Unità d'Italia (Unità d'Italia Square) and - due to the beautiful weather - we took som pictures. Above all the following one affected me, and in particular the child on the bike. A little retouching to make it similar to old photos and this is the result is that shown (click the image to view full size).

Unità d'Italia Square in Trieste

 

Last Updated ( Wednesday, 05 November 2008 11:34 )
 

Deers, goats, guinea fawls and the sustainability

E-mail Print PDF

Today I went to feed some animals with some stale bread. They "live" in a quite big pen nearby a furniture store in Prosecco (TS). It's a common practise, expecially done by little children's parents, that have the opportunity of viewing living deers, fallow-deers, goats and guinea-fowls (in Italian is called "Faraona", like the Pharao's wife). After being mud-splashed by those (the animals, not parents or children...) flocking together at the fence to take as much food as possible, a comparison between their existence and the human one came on my mind, and I explain it now.

Yes, yet another explaination of the environmental sustainability concept.

Last Updated ( Tuesday, 04 November 2008 21:15 ) Read more...
 

Nuova vita - Giorno 28

E-mail Print PDF
There are no translations available.

Eccoci qua.

Questa settimana è andato tutto regolarmente, anzi... per errore la prima "seduta" (ma quale seduta, se si corre in piedi?) ho ripetuto il programma 6 volte anziché 5, quindi ho recuperato il debito della penultima settimana (magari bastassero 9 minuti in più per recuperare due sedute...).

Dal punto di vista alimentare, mi riesce un po' difficile limitarmi a quello prescritto nel libro, ma mi consolo pensando che almeno nella parte fisica mi attengo al programma (non che a tavola mi strafoghi, però...).

Domani inizia la settimana/lezione 5, nella quale:

  1. nella parte fisica una frecciatina al fitness, una spiegazione del ruolo del cuore nello sport ("non esistono persone non idonee alla pratica sportiva") e si arriva a correre per 40 minuti intervallati da camminta per 12 minuti;
  2. nella parte alimentare si apprende come mai bisogni diversificare i cibi introdotti nell'organismo e perché "se mangi troppo ingrassi" (non che non si sapesse...). Viene spiegata l'etichetta nutrizionale presente nelle confezioni degli alimenti e il compito è imparare a leggerla correttamente. Vanno eliminate le merendine che hanno più di 400 kcal / 100 g.
Vedremo come sarà andata fra 7 giorni.
Last Updated ( Sunday, 02 November 2008 19:22 )
 

Nuova vita - Giorno 21

E-mail Print PDF
There are no translations available.

Direi che ho recuperato in qualche modo la lezione "saltata"... anche se mi sembra di aver parificato il risultato, più che averlo raggiunto.

A questo punto, si parte per la fantomatica lezione 4, che prevede:

  1. 36 minuti di corsa e 18 di camminata intervallati per la parte sportiva;
  2. imparare i valori medi calorici dei cibi secondo la tabella riportata nel libro ed iniziare a calcolarli per le quantità di quello che si mangia durante la giornata.
Alla prossima settimana!
 

Il gruppo musicale ad emissioni zero

E-mail Print PDF
There are no translations available.

Da un po' di tempo mi gira in testa un'idea che è quella del gruppo musicale eco-compatibile, o a zero emissioni di gas climalteranti (gas che causano l'effetto serra1).

Non so se ne esistano già in giro, se sia un'idea originale, se e quanto sia fattibile e soprattutto utile (anche se di originale c'è rimasto poco, con la moda di questi tempi che vorrebbe applicare ecologia e zero emissioni ovunque: è una buona cosa ma non deve diventare solo un fattore di immagine).

Il concetto è relativamente semplice e si può suddividere in due passi:

  1. Si parte da una constatazione fisica: qualsiasi attività umana ("antropica" se vogliamo usare un parolone) ha bisogno di energia per essere messa in atto e l'energia viene generata in vari modi partendo da risorse reperibili in natura e rilasciando nell'ambiente porodotti residui (spesso rifiuti) e quantità di gas come l'anidride carbonica (ma non è la sola) ritenute responsabili dell'incremeto della temperatura media mondiale.
  2. Si applica il concetto ecologico alla considerazione appena fatta e si cerca di produrre ll'energia usata con metodi eco-compatibili (fonti rinnovabili e compagnia) in modo da non aumentare ulteriormente i gas serra liberati in aria. 
Last Updated ( Sunday, 02 November 2008 20:13 ) Read more...
 

Nuova vita - Giorno 14

E-mail Print PDF
There are no translations available.

Il maiale grasso che corre... svogliatamenteEh sì... Questa settimana ho fatto il pigrone e sono andato a correre solo una volta, rispetto al MINIMO richiesto di tre (anzi il doppio pigrone: uno fisicamente e uno disegnato, il PIG-RUN1 qua accanto).

Ma io volevo... Pensavo che... Insomma, ho avuto altri impegni...

Niente! Poche scuse.

"La strada dell'inferno è lastricata di buone intenzioni" dicevano da qualche parte.

"Fare o non fare, non c'è provare!" diceva qualcun'altro.

Sì, sì... ma alla fine... pochi discorsi e più fatti.

Va bene, dai... ripeterò (anzi no, farò ex novo, visto che non l'ho completata) questa lezione numero 3.

 

--*--

1. Pig Run: in inglese suona tipo maiale-corsa (corsa del maiale...). In italiano suona tipo "pigrone" in una sorta di dialetto dell'Italia nord-occidentale. Inoltre è forte l'assonanza fra pig-run e PG-run (PG sarei io, per la cronaca)...

Last Updated ( Monday, 20 October 2008 22:45 )
 


Page 22 of 26